By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἄντιφος (Àntiphos)
ÀNTIFO
1. Figlio legittimo di Priamo, in Hom. Il. 4, 489-492 si scaglia invano contro Aiace, mancandolo, per poi colpire al ventre Leuco, compagno di Odisseo, intento a trasportare la salma d’un compagno; viene catturato e tenuto prigioniero da Achille assieme al fratello bastardo Iso, sul monte Ida, ma liberato poi per riscatto; con Iso avanza sul campo di battaglia alla guida di un solo cocchio e perisce con questi per mano di Agamennone che gli sferra un colpo di spada all’orecchio, sbalzandolo dai cavalli e privandolo, orami esangue, anche delle sue armi (Hom. Il. 11, 101-112);
2. nipote di Eracle e fratello di Fidippo, è un capo greco che mette a diposizione trenta navi per le città d'Eurípilo e le isole Calidne (Hom. Il. 2, 676-679);
3. figlio di Talemène e della ninfa della palude Gigea, fratello di Mestle, è a capo dei Meoni (Hom. Il. 2, 864-866);
4. figlio di Egizio, s'imbarca con Odisseo alla volta di Troia, ma muore durante il viaggio divorato dal Ciclope (Hom. Od. 2, 15-20);
5. un itacese, vecchio amico (hetàiros) di Odisseo, siede vicino a Aliterse e Mentore nella corte di Itaca (Hom. Od. 17, 68-69).
Nome greco, si tratta verisimilmente di una forma abbreviata (ipocoristica) di Antifono, che Wathelet (Dictionnaire des Troyens n. 39, p. 299) nota essere piú frequente rispetto a quella completa, già a partire da Omero, Il. 24, 250 (altro figlio di Priamo).
Riconducibile all'aggettivo ἀντιφόνος, "che uccide in cambio", è composto dalla preposizione ἀντι- e dal verbo φονεύω, "uccidere", da cui il significato di "vendicatore".
Ingrid Leschiutta

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari