By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ὦψ (Ops)
OPS (OPE)
1. In un racconto tardivo (riportato da Pausania, 8, 28, 5), è il padre di Melas, guerriero del quale Atena prese le sembianze, quando fu in Aulide ferita alla coscia da Teutide, che non voleva partire con Agamennone per Troia.
2. Nel verso formulare ripetuto 3 volte nell'Odissea, Εὐρύκλει΄, Ὦπος θυγάτηρ Πεισηνορίδαο ( Od. 1, 429; 2, 329: 20, 148) è il padre della nutrice Euriclea, figlio a sua volta di Pisenore.
È un tema molto diffuso, op- / ōp- (okw-, ōkw-) con baritonesi, dal radicale a vocale lunga.
ὤψ, ὠπός, nome comune, ossitono, significa "volto", "aspetto frontale", assai produttivo nell'onomastica, cfr. Europa, etc. Già gli antichi lo interpretavano come "illustre", "molto in vista", περίβλεπτος; cfr. Schol. ad Il. 1, 429.
Meno probabile la derivazione da *ὄψ nel senso di "voce" (Mühlestein, "SMEA" 9, 1969, 81).
Nikoletta Kanavou
Trad. E. Pellizer

Category Names of heroes

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari