By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ὄρμενος (Òrmenos)
ORMENO
1. Figlio di Cercafo, padre di Amintore, nonno di Fenice; eponimo della città di Ormenio in Tessaglia, Il. 2, 734, che avrebbe fondato; Hom. Il. 9, 448 ed Eustath. Comm. ad l.; 10, 266 (patronimico). Sulla dubbia collocazione geografica della città, da cui Fenice proveniva, cfr. Kirk, Comm. ad Iliad, vol. 1, p. 234.
2. Uno dei guerrieri troiani uccisi da Teucro 1. a colpi di arco, Hom. Il. 8, 274.
3. Altro guerriero troiano ucciso da Polipete, Hom. Il. 12, 187.
Si trova anche come patronimico di Ctesio, padre di Eumeo, Hom. Od. 15, 413-414, re dell'isola di Siríe.
In Apollod. Ep. 7, 29 il nome O. compare nel catalogo che elenca un'ottantina di pretendenti di Penelope.

Formazione participiale atematica da un aor. ὤρτο, cfr. ὄρνυ-μαι, significa "colui che si slancia" (in battaglia), "l'impetuoso"; cfr. von Kamptz, Hom. Personennamen p. 154, Snell, L.fr.E. s. v. (V. Langholf).
Difficile trovare un rapporto con il miceneo o-ro-me-no, (cfr. PY Ae 27, etc.), interpretato come forma verbale, "facente guardia", da un ὄρομαι (Hom. Od. 14, 104, Hesych. Lex. 1285, ὄρονται· ἐφορμῶσιν. ἐπακολουθοῦσιν), non come nome proprio.
Nikoletta Kanavou

Category Names of heroes
Homerica
Theme Eponymism

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari