By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἀνδραίμων (Andràimon)
ANDREMONE
Padre del guerriero etòlo Toante (Hom. Il. 2, 638; 13, 216; 15, 281; Od. 14, 499; sempre al genitivo come patronimico), sposò la figlia di Eneo, Gorge, e ne ereditò il regno (Apollod. Bibl. 1, 8., 1 e 1, 8, 6); la loro tomba si mostrava presso Anfissa, nella Focide (Pausan. 10, 38, 5).
Il nome è un composto di ἀνήρ, "uomo", αἷμα, "sangue", e dunque significherebbe "uomo dal sangue vigoroso, virile", e dunque "nobile".
Secondo una vecchia ipotesi (von Kamptz, Hom. Personennamen p. 81 § 26 c, che cita Fick e Bechtel), il secondo elemento potrebbe essere riferito ad αἵμων, oscuro aggettivo che si trova una sola volta in Hom. Il. 5, 49, αἵμονα θήρης, con il significato di "capace, abile nella caccia". Von Kamptz (Homer. Personennamen, p. 163 § 61 a) postula una possibile radice indoeuropea *aismon-, "che aspira a qualcosa", con radice *ais/is-, presente nel greco ἵμερος "desiderio" (da *ismeros), cfr. Emone).
Ingrid Leschiutta

Category Names of heroes

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari