By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


῎Ιναχος (Ínachos)
INACO
1. Dio fluviale, figlio di Oceano e di Teti (Aesch., Prom. 636; Soph., TrGF IV F 270 apud Dion. Hal., Rhet. 1, 25), padre di Io almeno a partire dai tragici (Aesch., Prom. 590, 663, 705; Apollod. Bibl. 2, 1, 3; Callim. Hymn. 3, 254).
Ebbe in moglie l'Oceanina Melia da cui nacquero Foroneo ed Egialeo (Apollod. Bibl. 2, 1, 1) oppure sua sorella Argia (Hygin. Fab. 143; 145).
2. Primo re di Argo (Acus. FGrHist 2 F23 c) e capostipite dei re e degli antichi eroi detti "Inachidai" (Eur., Iph. A. 1088).
Nome di etimologia oscura, probabilmente di origine pre-greca (cfr. Katakis, s. v. Inachos, LIMC 5. 1, pp. 653-654). Trattandosi di un fiume, tuttavia, potrebbe essere confrontato con ἰνάομαι, con il significato di προΐεσθαι, "essere spinto avanti" (cfr. Hesych. 659, s. v. ἰνᾶσθαι). Ipotizzando che ἰνάομαι abbia questo significato e che lo - sia lungo, il Meister, KZ 32, 1893, pp. 136 ss. lo confronta con il sscr. isnáti, "trascinare velocemente" o anche "sgorgare" (cfr. Frisk, Gr. Et. Wört. s. v. ἰνάω e R. Beekes, Etymol. Dictionary of Greek, s. v.).
Ilaria Sforza

Category Names of gods

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari