By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἀχλὺς (Akhlús)
ACLI
Solo in Hes. Scut. 264-270, è un terribile dèmone, squallido, affamato, dotato di artigli, grondante sangue, che sta vicino alle Chere sui campi di battaglia, nella descrizione delle immagini che ornano lo scudo di Eracle. È privo di mitologia ulteriore.
Viene accostato al termine ant. pruss. aglo, "pioggia" (Frisk, GEW s. v.). Significa in greco "nebbia, oscurità"; in Hom. Il. 15, 668 (nome comune) si parla di una "nuvola d'oscurità", νέφος ἀχλύος, che scende sugli occhi di un guerriero morente.

Ezio Pellizer

Category Names of gods

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari