By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Πεισίστρατος (Peisístratos)
PISISTRATO
Figlio di Nestore, il piú giovane di sette (dei quali sei viventi nel momento descritto in Od. 3, 413-415, essendo Antiloco morto a Troia). È menzionato solo nell'Odissea, dove accoglie Telemaco a Pilo (Od. canti 3 e 4) e lo accompagna a Sparta (cfr. Od. 15).
È un composto di πείθω (aor. ἔπεισα) "persuadere" e di στρατός "esercito", dunque suggerisce il significato "colui che persuade l'esercito", "guida dell'esercito" (cfr. anche la sua menzione come ὄρχαμος ἀνδρῶν "guida di uomini", Od. 3, 454; 482). Vi sono altri tre nomi omerici composti con il primo membro πεισ- (gli altri sono Πείσανδρος e Πεισήνωρ praticamente sinonimi, "persuasore di uomini"); Von Kamptz Homer. Personennamen § 66, p. 215.
P. non è nella lista dei figli di Nestore nel Catalogo esiodeo (fr. 35 M.-W.) e può essere inventato dal poeta dell'Odissea.
Il nome può bene esser stato ispirato dall'eloquenza e dalla saggezza di Nestore (cfr. Il. 1, 248-249), rifesse anche nel figlio (è detto πεπνυμένος in Od. 3, 52; 4, 204); cfr. ora M. L. West, The Making of the Odyssey, p. 90.
Nikoletta Kanavou
Trad. E. Pellizer

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari