By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἐρίβοια (Eríboia)
ERIBEA
1. la seconda moglie di Aloeo, Hom. Il. 5, 389, (Ἠερίβοια), matrigna degli Aloeadi;
2. la seconda moglie di Telamone, madre di Aiace Telamonio; Pind. Isthm. vi, 45 (65), Bacchyl. Epin. 13, 103-104; Soph. Ai. 569.
3. una delle tredici Amazzoni di Temiscira, uccisa da Eracle insieme a molte compagne e alla loro regina Melanippe, nel compimento della nona delle sue Fatiche; Diod. Bibl. 4, 16.
Dal prefisso superlativo ἐρι- e βούς, "bue, vacca", significa "che ha molti buoi, molti bovini", cfr. Polibea, Polibo, Alfesibea, Eubea.
Da escludere il collegamento, già antico, con βοάω, "dal grido possente"; Schol. Hom. ad loc., Eustath.
La forma omerica con Ἠερί- può essere un mero allungamento richiesto dalla metrica (πλεονασμός, cfr. Eustath. Comm. ad loc.), ma poteva essere anche sentito come "all'alba, all'aurora", e dunque (Von Kamptz, Homer. Personenn. s. v. § 66 b 2, p. 90) significare "colei che porta al pascolo le sue mandrie all'aurora".

Ezio Pellizer

Category Female names
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari