By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Δάφνις (Dàphnis)
DAFNI
1. Nome non testimoniato prima di Stesicoro (Fr. 279 PMG, citato da Aelian. Var. hist. 8, 18), è un pastore siciliano, figlio (o eròmenos) di Hermes, amato da una Ninfa, Echenaide, Naide, Pimplea o Nomía 2., che muore prematuramente e viene pianto dai pastori al suono di flauti e siringhe.
Legato anche alla caccia e al suono di strumenti musicali (come la siringa o flauto di Pan), il compianto per la sua morte è un tema privilegiato all'origine della poesia bucolica; Theocr. 1, cfr. anche Parthen. Narr. amat. 29, Diod. Sic. 4, 84, 1-4.
Secondo una tradizione latina, sarebbe stato trasformato in una roccia a forma di uomo, che si mostrava in Sicilia presso Cefalú, nella zona di Imera, cfr. Nomía 2. La storia è anche collocata sui monti di Hera (Monti Erei, Sicilia centrale), o presso l'Etna.
Su D. e sulla sua fine prematura Servio riporta anche un'altra versione leggermente diversa (Comm. ad Verg. Ecl. 5, 20). D., esposto appena nato in un boschetto di alloro (δάφνη), ne riceve il nome (hunc pastores invenerunt inter lauros et Daphnin vocaverunt), e alla fine venne assunto al cielo da Mercurio, per diventare l'eponimo di una fonte in Sicilia, dove riceveva sacrifici annuali.
Altre versioni parlano di un D. che va in cerca della sua amata, di nome Pimplea, rapita dai pirati, ed arriva in Frigia, dove incontra Litierse figlio di Mida, che sfidava tutti gli stranieri ad una gara di mietitura del grano, e tagliava la testa agli sconfitti. Viene salvato dall'intervento di Eracle, che getta Litierse nel Meandro; ancora Servio, ad Verg. Ecl. 8, 68; Schol. ad Theocr. 10, 41-42.
2. Nome di uno dei Centauri uccisi da Eracle in Diod. 12, 7.
3. Un femminile Δαφνίς, nome di una ninfa sacerdotessa della Terra a Delfi, è attestato solo in Pausan. 10, 5, 5.
Per l'etimologia vedi Dafne; il collegamento di entrambi i nomi con δαφοινός, "blood-red", "rosso-sangue" o addirittura "sanguinario", cfr. Robert Graves citato in Room (Room's Class. Dict. p. 109) non è sostenibile.
Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Theme Eponymism

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari