By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Θέτις -δος (Thétis -dos)
TETIDE
Una delle numerose Nereidi, figlia di Nereo e di Doride; sposa di Peleo e madre di Achille, è una divinità minore legata al mondo marino. Ha un ruolo importante in tutta l'Iliade, dal primo all'ultimo canto, in cui cerca di aiutare e proteggere suo figlio; pur sapendo che è destinato a morire giovane, lo consola e gli procura le nuove armi fabbricate da Efesto.
Nome di etimologia incerta, viene collegato al tema θε- di τίθημι, "porre", e potrebbe significare "colei che dispone" (Room's Class. Dict. p. 295) o "calma le onde", ma esiste anche Temi, forse riconducibile alla stessa radice, che non ha caratteri marini.
Carnoy invece (DEMGR s. v., citando Van Windekens) preferisce evocare un ie. tetī, "mamma", possibile termine espressivo della lallazione infantile (Lallwort, cfr. O'Sullivan in Snell, Lex.fr.Epos, col. 1027); cfr. però anche Tethys, con la quale non deve essere confusa.
Ezio Pellizer

Category Names of gods
Homerica
Images

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari