By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἴλος (Ílos)
ILO
1. Figlio di Dardano e di Bateia, fratello di un Erittonio, muore senza lasciare figli; Apollod. Bibl. 3, 12, 2.
Sembra ignorato o trascurato dalla genealogia che Enea traccia di se stesso in Hom. Il. 20, 219-236.
2. Pro-nipote del precedente, figlio di Troo 1. e Calliroe 3., fratello di Assaraco e di Ganimede (Hom. Il. 20, 231-232 Hellan. Fr. 138 Fowler), padre di Laomedonte e di Temiste, dunque nonno materno di Anchise, uno dei fondatori ed eponimi della città, chiamata Ilio, e anche Troia, dal nome di Troo.
3. Un Ilo figlio di Mermero (var. lect. Iro, cfr. Schol. ad Hom. Od. 1, 259), nipote di Giasone e residente a Efira (una delle tante, forse quella in Tesprozia), viene visitato da Odisseo, che gli chiede del veleno per le sue frecce, ma glielo rifiuta per timore dell'ira divina; Hom. Od. 1, 259-263; Strabo 8, 3, 5.
L'antroponimo sembra essere una trascrizione di un hitt. *Viluš, collegato col toponimo Vilušaš, attestato nel sec. XIII a. C., che viene identificato con il greco Ilio (già Kretschemer, Glotta 13, 1924, pp. 205-213; cfr. Beekes s. v. Ἴλιος, Latacz, Baselkomm. I 2001, pp. 98-119).
Significherebbe dunque "Abitante di Ilio", da un (Ϝ)ιλος probabilmente estraneo al greco.
Il nome proprio (di Ilo 2.) è usato, secondo il processo narrativo dell'eponimia, come nome del fondatore della città.
Un problema in Omero è la menzione di una "tomba di Ilo" (chiamato in Hom. Il. 11, 166, "l'antico, il figlio di Dardano", che farebbe pensare a Ilo 1.), presso la quale si tenevano assemblee e si combatteva, dove però non è rispettato il digamma (cfr. Wathelet, Dict. des Troyens. § 162, pp. 607-608).
Da respingere un collegamento con ie. īlu- "fango", gr. ἰλύς e con la glossa Hesych. εἰλύ· μέλαν, "nero" (Carnoy, DEMGR s. v).
Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari