By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Αἰγιάλεια ( Aighiàleia)
EGIALEA
La piú giovane figlia di Adrasto di Argo, e di Anfitea, era la moglie di Diomede, Hom. Il. 5, 412; gli Scholia Hom. ed Eustath., Comm. ad loc. (cfr. Apollod. Epit. 6, 9; Dyct. Cret. 6, 2), favoleggiano di un Comete col quale avrebbe commesso adulterio in assenza del marito.
Nella grafia si può trovare la consueta oscillazione tra la forma -άλη e -άλεια, cfr. Adràste / Adràsteia, Penelòpe / Penelòpeia.
Come il suo corrispondente maschile in -ευς (Egialeo), deriva da αἰγιαλός, "riva del mare battuta dalle onde" (le onde sarebbero dette per metafora "caprette", αἶγες), già attestato in miceneo, a3-ki-a-ro-jo, KN Fn 50.4, 79.15, da cui un popolo acheo di Aighialèis, citato in Herod. 5, 68 (che secondo lo storico avrebbero avuto come eponimo un altro figlio di Adrasto, Egialeo).
Può significare "Marina, della spiaggia", o semplicemente "della stirpe degli Egialei", cioè "abitanti del litorale", come etnonimo.
Ezio Pellizer

Category Female names
Homerica
Theme Eponymism

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari