By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἠετίων (Eetíon)
EETIONE (EEZIONE)
1. Figlio di Zeus e dell'Atlantide Elettra 2., fratello di Dardano, sarebbe stato colpito dal fulmine per essersi unito con Demetra (Ps. Hes. Fr. 177 M.-W.); possibile doppione di Iasione, cfr. Dion. Halic. 1, 61, 1; Apollod. Bibl. 3. 12, 1; Wathelet, Dict. des Troyens, p. 569.
2. Padre di Pode (Ποδῆς), guerriero troiano compagno di Ettore, ucciso da Menelao; Hom. Il. 17, 575 e 590; lo Scolio A ad loc. precisa che non si tratta del padre di Andromaca.
3. Re di Teba (Θήβη) o Tebe (Θήβαι) Ipoplacia, una cittadina della Troade, che Omero (Hom. Il. 6, 397) situa "in Cilicia", ma che doveva trovarsi presso Adramyttion, (oggi Edremit) a sud dell'Ida, alle falde del boscoso monte Plakos, dunque in Misia, non lontano da Crisa. Dal monte Plakos deriva alla città l'appellativo di Tebe Ipo-placia (la città era scomparsa in epoca storica, Strabo 13, 1, 61).
Da questa Tebe Ipoplacia, Andromaca viene portata a Troia come sposa da Ettore; Sapph. Fr. 44 Voigt, che sembra parlare di una "fonte Placia", v. 6. La questione di questa città era già discussa dagli antichi (Strabo 13, 3, 1).
Spesso citato (10 volte) nell'Iliade, era il padre di Andromaca, che ebbe, con altri sette maschi, da una regina di cui non si conosce il nome né la stirpe. Fu ucciso da Achille, il quale lo fece seppellire con le armi e tutti gli onori, dopo aver ucciso tutti i suoi 7 figli, e aver deportato sua moglie vendendola per un ricco riscatto (Hom. Il. 6, 421-428).
4. Personaggio di Imbro, che aveva riscattato a caro prezzo a Lemnos il giovane Leonteo 1. da Euneo giasonide di Lemnos, al quale fu venduto come schiavo da Achille, e lo aveva portato ad Arisbe; Hom. Il. 21, 34-127.
5. In tradizioni tardive, (Quint. Smyrn. Posthom. 6, 639-641) è un Acheo colpito alla mascella da una freccia di Paride.
Questo idionimo, che appare legato all'area tracia o misia, potrebbe essere di origine non greca. Né von Kamptz (Homer. Personennamen, p. 135), né Wathelet (Dict. des Troyens, pp. 563-564) accettano l'improbabile etimologia che lo vorrebbe mettere in relazione con αἰετός, "aquila" (Carnoy DEMG, s. v. p. 49). Del tutto improponibile anche la relazione con ἔτης (eol. Ϝέτᾱς), "compagno, amico", che si trova in Room, (Room's Class. Dict.), pp. 120-121.
Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari