By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἀσπιδοχάρμη (Aspidokhàrme)
ASPIDOCARME
Nel tardo poema di Giovanni Tzetze (sec. XII), Posthomerica, 179 è una delle 20 Amazzoni uccise da Achille in battaglia, insieme con Androdaissa, una Andromaca (citata anche in Schol. Hom. Il. 3, 189), una Antianira, Goritoessa, Faretra, Iodoce, Ippotoe 3., e molte altre.
Composto di ἀσπίς, "scudo", e del sostantivo χάρμη, "battaglia" derivato dal verbo χαίρω, "godere", già in Omero nel senso di "battaglia", "piacere della battaglia(?)" (cfr. il composto ἱππιο-χάρμης, "che combatte dal cocchio"); significa dunque "che va in battaglia con lo scudo"; sembra un autoschediasmo, come molti dei nomi delle Amazzoni in questo passo di Tzetze.
Ezio Pellizer

Category Female names

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari