By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Σῶκος (Sòcos)
SOCO
Troiano, figlio di Ippaso, compare nel canto 11 dell'Iliade, 426-457), dove riesce a ferire leggermente Ulisse, che aveva appena ucciso suo fratello Carope; l'eroe di Itaca subito lo ferisce a morte con un colpo di lancia nella schiena.
Nome di etimologia incerta, viene interpretato come un possibile ipocoristico (Kurzform) da un *σαϜο-κράτης, che diventerà in tempi storici Σωκράτης; esiste l'aggettivo (cfr. l'hapax omerico σῶκος, Il. 20, 72) come epiteto di Ermes, dal possibile significato di "protettore, salvatore", collegato col verbo σῴζω; significherebbe in tal caso "signore del soccorso" (Wathelet, Dict. des Troyens. § 311, p. 1001.
Si è anche cercato di spiegare l'idionimo, e l'epiteto di Hermes, in relazione con il verbo σωκῶ, che in Sofocle (El. 118) significherebbe ἰσχύω, "ho la forza", "resisto"; dunque il senso sarebbe "il forte (soccorritore)"; cfr. Eustath. ad loc. 11, 427, che riferisce i dubbi degli "antichi filologi" circa l'assenza dello iota adscriptum; cfr. Etym. Magnum s. v. Σῶκος· ἤτοι ὁ ἰσχυρός, che riporta altre incerte etimologie.

Ezio Pellizer

Category Names of heroes

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari