By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Πολίτης (Polítes)
POLITE
1. Figlio di Priamo, citato 4 volte nell' Il., con Antifono, Pammone ed altri. Nelle tradizioni posteriori è ucciso da Neottolemo, Verg. Aen. 2, 526; Quint. Smyrn. Posthom. 13, 214, coi fratelli Pammone e Tisifono;
2. uno dei compagni di Odisseo mandati ad esplorare la dimora di Circe, Hom. Od. 10, 224-229. Nella tradizione posteriore, sarebbe diventato un fantasma con un culto "eroico" a Temesa in Magna Grecia, Strab. 6, 1, 5.
3. un terzo P., citato tra i compagni di Menelao mentre con un Alfio e uno Strofio smonta la tenda del re vicino al mare, per esplicita ipotesi di Pausania (10, 25, 3) ha un nome inventato da Polignoto, nel grande dipinto della Lesche dei Cnidî a Delfi.
Normale formazione in -της da π(τ)όλις, "città fortificata", e significa semplicemente "il cittadino".

Per Polite 2. vid. Visintin Monica, La vergine e l'eroe. Temesa e la leggenda di Euthymos di Locri , Edipuglia: Bari 1992
Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari