By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Μέγαιρα (Mègaira)
MEGERA
Una delle Erinni, con Aletto e Tisifone; Apollod. Bibl. 1, 1 4; nate dal sangue di Urano accolto da Gaia, Hesiod. Th. 183-185, che parla solo di Erinni, senza farne i nomi.
Come Megareo, può derivare dal verbo μεγαίρω, "mi vanto", "invidio", e avremmo dunque "la superba", la "invidiosa".
Meno probabile il collegamento con il nome della città di Megara, "i palazzi", τὰ μέγαρα (Chantraine (DELG, s. v. μέγαρον); in tal caso sarebbe derivato dal coronimo, "la Megarese", ma cfr. Megara.
In tutti i casi, μέγαρον non va inteso nel senso di "temple, shrine" (Room's Class. Dict., s. v.). Si tratta di un probabile prestito dal sostrato non greco, interpretato dai greci in rapporto μέγας, "grande", Etym. Magnum., s. v μέγαρον.
Ezio Pellizer

Category Female names

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari