By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἰνώ (Inò)
INO
Una delle figlie di Cadmo tebano e di Armonia, sorella di Semele, di Agave e di Autonoe 2. Sposa dell'eolide Atamante, è protagonista di tragiche vicende di gelosia e infanticidio, con molte varianti nella tradizione, dai tragici ai mitografi latini (Eurip. Fr. del dramma Inò, Van Looy; Hygin. Fab. 4, Ino Euripidis.
In Omero è una divinità minore del mondo acquatico; Hom. Od. 5, 333-461 e Scholia ad loc. Madre di Learco e Melicerte, si gettò in mare con il corpo di quest'ultimo, fu trasformata in dea e cambiò il suo nome da Inò in Leucotea; cfr. Apollod. Bibl. 1, 9, 2; 3, 4, 3. Nel passo omerico citato, interviene a salvare Odisseo dall'annegamento, quando la zattera dell'eroe viene rovesciata.
Etimo non facile, trattandosi di un femminile in -ώ, -οῦς, probabilmente forma abbreviata (ipocoristica, Kurzform) di un possibile *Ἰναχώ, accostabile a Ínachos o Inopòs (strano fiume di Delo), cfr. l'etym. di Inaco, fiume e dio fluviale (ampia trattazione in Von Kamptz, Homer. Personennamen, § 82, pp. 339-340); un collegamento si trova già in Hesych. Lex. iota 663, Ἰνάχεια· ἑορτὴ Λευκοθέας ἐν Κρήτεσιν, ἀπὸ Ἰνάχου, dunque sarebbe possibile una derivazione da ἰνάω, ἰνάομαι, "svuotare, far scorrere"; cfr. Hesych., il lemma ἰνάσθαι.
Viene collegato anche a ἴνις, "giovane", ἴν(ν)ις, "fanciulla", e perfino a ἴς, -ἰνός, "forza", con improbabile "erotic or orgiastic connotation in the root", Room's Class. Dict. p. 170.
Ezio Pellizer

Category Female names
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari