By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Μηριόνης (Meriònes)
MERIONE
Guerriero acheo, figlio di Molo 2. (Il. 10, 269) cretese, scudiero e nipote di Idomeneo cretese, bravo tiratore d'arco e danzatore (Eustath. Comm. ad Il. 2, 650). Citato molte volte in tutta l'Iliade (Il. 2, 651, etc.), ha una parte importante alla fine dei Giochi funebri in onore di Patroclo, Hom. Il. 23, 860 e passim. In Quint. Smyrn. Posthom. 12, 320 è tra i guerrieri nascosti nel Cavallo troiano.
Si è cercato di accostarlo a un nome di luogo, Μηρίων o all'arm. mair, mêr(i), "abete" (Von Kamptz, Homer. Personennamen, § 80 a, p. 295); o a sostantivo μηρός, "coscia" (Carnoy, DEMGR s. v.). Forse appartenente al sostrato pregreco, resta difficile da spiegare.
In senso osceno si giocava sul nome di questo eroe (interpretandolo nel senso di "tra le cosce", sia al femminile che al maschile, Anth. Gr. 5, 36 2, Ruphin.; 12, 247, 6, Strato); Chantraine, DELG, s. v.
Suggestivo l'accostamento con l'hurrita maryannu, nome di una classe di guerrieri che combattevano sul cocchio (M. L. West, East Face of Helikon, p. 612), ma difficile da dimostrare.
Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari