By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἀλεκτρύων (Alektryon)
ALETTRIONE
Nome della vedetta incaricata da Ares di segnalargli l'arrivo del giorno, mentre il dio era impegnato ad amoreggiare con Afrodite, (Eustath. ad Hom. 1598, 61); è evidente l'allusione al canto del gallo.
È attestato in miceneo nella forma A-re-ku-tu-ru-wo (PY An 654.8). Significa "gallo" ed è stato costruito su ἀλέκτωρ, "difensore", in quanto si riferisce ad un animale combattivo (Chantraine, DELG, s. v. ἀλέξω); Ruijgh ("Minos" 9, 1968, p. 153) preferisce interpretarlo invece come un derivato di *ἄλεκτρον, "strumento di difesa".
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari