By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἄμπελος (Àmpelos)
AMPELO
Secondo una tradizione che non compare prima di Ovid. Fast. 3, 407-714,
era un giovinetto tracio, figlio di un satiro e di una ninfa, amato da Dioniso; fu trasformato in costellazione (il Vindimiator, presso la Vergine) dopo che cadde da una vite donatagli dal dio. Varianti in Nonn. Dion. 10, 175 ss., che lo colloca in Lidia, e lo fa morire mente cerca di cavalcare un toro selvaggio, Dion. 11, passim; 12, 167 ss., la metamorfosi e l'eponimia della vite.
Il nome significa "vite", e sembra appartenere al sostrato mediterraneo.
Carla Zufferli

Category Names of heroes

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari