By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Διόνυσος (Diònysos)
DIONISO
Nome del dio del vino e dell'estasi mistica, figlio di Zeus e di Semele (Hes. Theog. 940-42).
Attestato in miceneo come teonimo associato con Zeus in tavolette cretesi (Khanià) di-wo-nu-so, dat., e al genitivo a Pilo; cfr. L. Godart e Y. Tzedakis, Les nouveaux textes en Linéaire B de la Canée, "Riv. Filol. Istr. Class." 119, 1991, pp. 143-47.
La prima parte del nome è il genitivo del nome del cielo in trace, e viene per lo piú riferita al nome di suo padre Zeus (gen. Δι-ϝος) mentre la seconda parte è di piú difficile interpretazione; potrebbe trattarsi di un nome trace per "figlio", riscontrabile nel toponimo Νῦσα e nei nomi di ninfe Νῦσαι e Νυσίαι (Chantraine, DELG s. v., Kretschmer, Einleitung, pp. 241-43).
Meno accettabile l'ipotesi di Carnoy (DEMGR) di derivazione dall'indoeuropeo *sneud, sneudh, "scorrere", con i passaggi s-nud-io > nuzo-.
García Ramón ("Minos" 20-22, 1987, pp. 183-200) propone anche l'interpretazione della prima parte del nome come δίς-, "due volte", quindi "due volte bambino", data la tradizione della sua doppia nascita, ma il digamma miceneo esclude questa spiegazione.
Pellizer - Zufferli

Category Names of gods
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari