By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἥρα (Hera)
ERA
Figlia di Crono e di Rea, sorella e sposa di Zeus (Hesiod. Theog. 921 ss.).
L'etimologia di questo nome non è sicura; è attestato già in miceneo nella forma E-ra (PY Tn 316 v. 9) e ciò impedisce di ipotizzare una forma *Ἡρ- Ϝα. Era stato infatti proposto un confronto con ἥρως e con il latino servare (Chantraine, DELG; Carnoy, DEMGR; Room, Room's Classical Dictionary, p. 153).
Chantraine non condivide neppure il dubbio confronto con *yer- con vocale lunga, "anno" cfr. ὥρα (van Windekens, "Glotta" 36, 1958, pp. 309 ss.) anche perché questa divinità non ha alcuna relazione col ciclo dell'anno; meno ancora sembra probabile l'etimologia "giovenca di un anno".
Perciò Adams ("Glotta" 65, 1987, pp. 171-78) ritiene improbabili tutte le interpretazioni precedenti, e preferisce intendere questo nome come un derivato femminile di *yeE-r-, "forza, vitalità", che sarebbe semanticamente piú probabile di "dea dell'anno" o "protettrice".
Altra ipotesi di Chantraine (DELG) e di Nordheider (in Snell, Lex. fr. Ep., col. 934) è che si tratti di un nome di origine preellenica.
Pellizer - Zufferli

Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari