By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Φερέβοια (Pherèboia)
FEREBEA
Nome di una delle donne amate da Teseo; secondo una tradizione fu una delle sue mogli legittime, (Plut. Thes. 29, cfr. Pherecyd. Fr. 153 Fowler).
Si tratta di un composto del verbo φέρω, "portare" e di βοῦς, "bue", che può presentare nei composti una vecchia forma di aggettivo in -βοιος (da *βό ιος); significherebbe allora "colei che porta buoi" in dote (Chantraine, DELG, s. v. βοῦς). Sono attestati altri nomi con l'uscita in -βοια, come Ἀλφεσίβοια, Μελίβοια, Περίβοια, Σθενέβοια.
Pellizer-Zufferli


Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari