By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Γανυμήδης (Ganymedes)
GANIMEDE
Troiano discendente di Dardano; fu rapito da Zeus e portato sull'Olimpo per servire come coppiere (Hom. Il. 5, 265 ss.; 20, 232 ss.).
Si tratta di un composto del verbo γάνυμαι, "gioire, irradiare gioia"; Drexler (in Roscher, Myth. Lex. I, col. 1597) lo interpretava come γάνυσθαι τοῖς μήδεσι, "gioire dei pensieri"; cfr. un'analoga etimologia già in Xenoph. Conv. 8, 30, "che si rallegra dei saggi pensieri".
Altra traduzione possibile è "dal pensiero splendente" (Wathelet, Dictionnaire des Troyens de l'Iliade, p. 375).
Meno accettabile l'ipotesi di Carnoy (DEMGR), che si tratti di un composto di γάνος, "raffreddamento", con riferimento al vino, e di μήδομαι, "occuparsi di", col significato di "colui che si occupa del vino".
Carla Zufferli

Category Names of heroes
Homerica
Theme Abduction
Images

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari