By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Φθόνος (Phthonos)
FTONO
Si tratta dell'"Invidia" personificata (Eurip. Tr. 768).
È un nome d'azione tratto da un tema *φθεν-, la cui origine non è chiara. Kuiper (Nasalpräsentia, p. 65) fa risalire φθ- ad un antico *g dh- e spiega φθεν- come *g dh-én-, confrontabile col lituano gendù, gèsti, "rovinarsi con le proprie mani", ma Chantraine (DELG) la giudica un'interpretazione dubbia a causa del significato.

Lejeune (Phonétique § 28) ipotizza che φθ- si basi su *g h-, cosicché *φθεν- significherebbe "diminuire", dato il confronto con l'avestico a zo nvamna-, "che non si riduce", grafia per a- zanva-mna-, privativo del participio presente di * zanv-.
Chantraine ritiene però che nemmeno questo confronto abbia valore, come pure quelli con θέσσασθαι, "implorare" e πόθος, "desiderio".

Zufferli

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari