By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἀγκαῖος (Ankàios)
ANCEO
Nome di diversi personaggi:

1. Figlio di Licurgo, sovrano dell'arcadica Tegea, e di Cleofile o Eurinome, fratello di Epoco. Partecipa alla spedizione degli Argonauti, vestito di pelle d'orso e armato di una grande ascia (Apoll. Rhod. Argon. 1, 163-169), e col fratello Cefeo alla caccia al cinghiale calidonio, da cui viene ferito (Apollod. Bibl. 1, 8, 2; 9, 16; 9, 23; 3, 9, 2; Pausan. 8, 4, 10; 45, 2; 45, 7; Ovid. Met. 8, 315; 391-402). È padre di Agapenore (Hom. Il. 2, 609; Apollod. Bibl. 3, 10, 8; Pausan. 8, 5, 2);
2. figlio di Posidone e della samia Astifalea, figlia di Fenice, da Same in Cefalonia condusse una colonia a Samo (prima chiamata Partenie) e divenne re dei Lelegi. È padre di Perilao, Enudo, Samo, Aliterse 1. e Partenope 4. (Apoll. Rhod., Argon. 1, 186-187; Pausan. 7, 4, 1), ed era considerato antenato del filosofo Pitagora (Iambl., Vit. Pythag. 2);
3. infine, un Anceo di Pleurone (una città dell'Etolia), è nominato da Nestore come celebre lottatore, da lui sconfitto (Bertheau, in Snell, Lex. fr. Ep. coll. 68-69, s. v.; Hom. Il. 23, 635; Eustath. ad. loc.).
Già Eustazio (ad. Il. 23, 635) si preoccupava di ricostruire l'etimologia di questo nome, a suo parere riconducibile alla fama di lottatore di Anceo Pleuronio (Il. 23, 635). D'altra parte, l'Anceo figlio di Poseidone ostentava una grande abilità in battaglia (Apoll. Rhod. Argon. 188-189). È a questi due eroi che Carnoy (DEMGR, s. v.) si riferisce, ritenendo che il nome sia un derivato, forse pelasgico, dall'indoeuropeo ang- (sanscrito anga-), "arto", corrispondente al greco ὀγκή, "articolazione": allusione alla forza muscolare dei due. Stupisce che non nomini il greco ἀγκών, "curvatura del gomito", "braccio", in luogo di ὀγκή. Chantraine ricorda che il tema ἀγκ- è ricorrente in numerosi sostantivi legati alla nozione di curvatura, e rinvia al latino ancus, (DELG, s. v. ἀγκ-).
Meno plausibile la derivazione da ἄγκος, "valle", skr. ánkas- nel senso di "uomo della valle", "valligiano".
Francesca Marzari

Category Names of heroes
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari