By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ὕβρις (Hýbris)
IBRIS
Madre di Coros (la "Sazietà"), personificazione dell' "Insolenza", della "Violenza" (Pind. Ol. 13, 10), priva di mitologia.
L'etimologia di questo nome è sconosciuta. Pokorny (Indog. Etym. Wört., p. 477 e 1103) l'ha analizzato come composto di , - = ἐπί e del radicale *g eri- alla base di βρι-αρός, ma Chantraine (DELG) ritiene che si tratti di un'analisi morfologicamente poco plausibile.

Szemerényi ("Journ. Hell. St". 94, 1974, p. 154) ritiene che una soluzione soddisfacente possa essere data dall'ittita: esiste il verbo huwap-, "maltrattare, oltraggiare"; da tale verbo si sarebbe formato un neutro astratto in -ar: *huwappar, contratto *huppar, "maltrattamento, oltraggio", che avrebbe dato il greco ὑβρ-.

Carla Zufferli

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari