By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἰξίων (Ixíon)
ISSIONE
Re tessalo che regnava sui Lapiti, figlio di Flegia e fratello di Coronide. Spergiuro, omicida e adultero, tentò di sedurre la stessa Era; Zeus lo puní per i suoi sacrilegi legandolo ad una ruota infuocata lanciata nel cielo (Apollod. Epit. 1, 20).
Weizsäcker (in Roscher, Myth. Lex. II, coll. 769-70) riporta alcune ipotesi per spiegare questo nome:
1) da ἵκω, "andare";
2) da ἱκέτης, "supplice";
3) dalla radice ἰκ- senza aspirazione, cfr. greco ἰκμάς, "umidità".
Secondo Carnoy (DEMGR), invece, il nome sarebbe collegato col supplizio del personaggio e deriverebbe da ueik+s, "girare".
Room (Room's Classical Dictionary, p. 175) propende per l'ipotesi che derivi da ἰσχύς, "forza" e significhi "uomo forte".
Ruijgh ("Minos" 9, 1968, p. 143) ritiene infine che si tratti di un ipocoristico di un nome come *Ἱξί-θεος, da ἱκέσθαι (εὔχεσθαι); la psilosi si spiegherebbe perché gli Ateniesi non si sarebbero resi conto dell'etimologia di questo nome trasmesso dalla tradizione epica: cosí hanno lasciato intatta la psilosi ionica.
Pellizer - Zufferli

Category Names of heroes
Images

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari