By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Λυκάων (Lykàon)
LICAONE
Nome di diversi personaggi, fra cui:
1. un figlio di Priamo e Laotoe (Hom. Il. 3, 333; 20, 81; 21, 35 etc.);
2. un eroe arcade, figlio di Pelasgo e dell'Oceanina Melibea o della ninfa Cillene (Apollod. Bibl. 3, 8, 1);
3. e il figlio di Ares e Pirene, ucciso da Eracle (Eurip. Alc. 499 ss.).
Weizsäcker (in Roscher, Myth. Lex. II, col. 2172) ipotizzava che potesse derivare da una radice non greca. A questo proposito von Kamptz (Homerische Personennamen, p. 328) ritiene che l'origine più probabile sia dall'Asia Minore.
Potrebbe derivare da λύκος, "lupo" e, come propone Carnoy (DEMGR), coincidere con λυκάνθρωπος, "licantropo".
Secondo Wathelet (Dictionnaire des Troyens de l'Iliade, p. 722) può trattarsi di un antico derivato in *-αων di λύκος, quindi di una formazione antica. Potrebbe anche trattarsi dell'eponimo di una popolazione stanziata fra la Cappadocia e la Pisidia; i Greci avrebbero dato ad un etnico straniero una forma ellenizzata, influenzata dal nome del lupo.
Carla Zufferli

Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari