By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Μήδεια (Mèdeia)
MEDEA
Figlia di Eeta, re della Colchide (sponda orientale del Mar Nero) e della Ninfa oceanina Idia; dunque discendente di Elio, e nipote di Circe, Hesiod. Theog. 956-962. Maga esperta di filtri, si innamora di Giasone e lo aiuta a rubare il vello d'oro, fuggendo con lui verso la Grecia (cfr. Apollon. Rhod. Argon., passim; Eurip., Med.); Anon., Argonautiche orfiche, passim.
Il nome deriva dal verbo μήδομαι, "meditare un progetto, preparare" (da non confondere con μέδ-ω, μέδ-ομαι, l'allungamento sembra antico) e significa dunque "colei che medita (un progetto)".
Carla Zufferli

Theme Abduction

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari