By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Μελίβοια (Melíboia)
MELIBEA
Nome di diverse eroine, fra cui:
1. una figlia di Oceano che sposò Pelasgo (Apollod. Bibl. 3, 8, 1);
2. una figlia di Niobe, che sfuggí al massacro dei fratelli (Apollod. Bibl. 3. 5, 6).
Un maschile Melibeo si trova come nome di bovaro in Verg. Ecl. 1, 6; cfr. Steph. Byz. Ethn. s. v. Μελίβοια, che chiama Μελιβοεύς l'abitante della città omonima in Tessaglia.
Secondo Chantraine (DELG, s. v. μέλι e μέλω) i nomi propri inizianti per Μελι- sono da considerare composti del verbo μέλω, "interessarsi a, preoccuparsi", anche se manca una spiegazione della presenza della -ι-; la seconda parte del nome potrebbe allora derivare da βοῦς, "bue". Il nome significherebbe allora "colei che si prende cura dei buoi", che sembra di gran lunga l'interpretazione piú probabile. Sono attestati altri nomi con l'uscita in -βοια (Ἀλφεσίβοια, Σθενέβοια), tutti interpretati come composti di βοῦς, "bue" o "giovenca, vacca".
Poco chiara l'interpretazione di Pape-Benseler (WGE) "colei che custodisce i bambini", Kinder hegend.
Carnoy (DEMGR), invece, lo traduce con "dalla voce dolce", considerandolo quindi un composto di μέλι, "miele" e βοή, "grido", ipotesi che pare poco convincente.

Marzari - Zufferli

Category Names of heroes

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari