By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Μοῦσαι (Mousai)
MUSE
Nove sorelle figlie di Mnemosine e di Zeus; si tratta di Clio, Euterpe, Talia, Melpomene, Tersicore, Erato, Polinnia, Urania e Calliope (Hesiod. Theog. 35 ss.; 75-79; 915 ss.). Sono la fonte dell'ispirazione poetica e della conoscenza.
Diverse sono le ipotesi per l'etimologia del nome Musa (cfr. Chantraine (DELG s. v.):
1) si ipotizza una formazione *μοντ-yα o *μονθ-yα, confrontabile con μένος e μέμονα, in cui però non è spiegata la presenza della τ (Wackernagel, Kleine Schriften 2, 1204);
2) partendo dalla radice *men-, viene ipotizzato un *μον-σα, ma si tratta di un'ipotesi non sostenibile; Chantraine nota che un simile suffisso -σα è poco attestato e -νσ- avrebbe dovuto semplificarsi in -ν- per caduta di σ. Da notare è che la forma dorica è Μῶσα e quella eolica Μοῖσα, quindi il nome non si spiega da una base -νσ-;
3) Platone (Crat. 406 a) ipotizzava una derivazione dal verbo μώσθαι, "desiderare, aspirare a", con dei passaggi *μῶ-ντ-yα > μό-ντ-yα > μοῦσα, che Chantraine giudica improbabili per forma e senso;
Carnoy (DEMGR; cfr. Erlich, K.Zeitschr. 41, 1907, p. 287), invece, parte dalla forma *μό-ντ-yα e pone un confronto col verbo μανθάνω, "apprendere", ricollegabile sempre alla radice *men-; anche Chantraine la ritiene un'ipotesi possibile.
4) Wackernagel ricollega infine il nome *μό-ντ-yα alla montagna (latino mons); secondo Chantraine questa ipotesi non regge perché la famiglia del latino mons non è presente in greco (cfr. Ernout-Meillet, DELL, in cui vengono fatti dei confronti con gallico, antico bretone e antico islandese).

Marzari - Zufferli

Category Names of gods
Homerica

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari