By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


*Νάνα (Nana)
NANA
Figlia del dio-fiume Sangario (oggi Sakarya, Turchia nord-occidentale), che diventò feconda raccogliendo nel seno un frutto magico (un melograno, Arnob. Adv. nat. 5, 6) e generò Attis, divinità importante nel culto della Gran Madre Cibele (si tratta di un mandorlo in Paus. 7, 17, 10; per tutta la storia, cfr. Arnob. cit. 5, 5-7).
Il nome non è attestato nella fonte greca, ma solo in quella latina.
Il nome significa "madre" e deriva dall'indoeuropeo, confrontabile col sanscrito naná, neo-pers. nana, "madre", latino nonna, cfr. Carnoy, DEMGR, Frisk, Gr. Et. Wört. s. v. νέννος. Si tratta di un vocabolo a raddoppiamento espressivo tipico del linguaggio infantile (Lallwort).

Cfr. Pellizer, Favole d'identità - Favole di paura, Roma 1982, pp. 132-136.
Pellizer - Zufferli

Category Female names
Theme Infancy

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari