By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἠμαθίων (Emathìon)
EMAZIONE
Figlio di Eos e Titono, fratello maggiore di Memnone (Hes. Theog. 985-986), re dell'Etiopia (Diod. Sic. 4, 2. Fu trucidato da Eracle in uno dei suoi viaggi nel sud e nell'occidente, in cerca dei pomi delle Esperidi.
La sua denominazione della Emazia, regione a nord del monte Olimpo, poi antico nome della Macedonia, (Pherecyd. Fr. 73 Fowler = Schol. ad Hesiod. loc. cit.) sembra essere autoschediastica.
Si può forse collegare con l'agg. ἠμάτιος, "diurno", formato con il suffisso -ων usato anche per patronimici, come Οὐρανίων, cfr. Chantraine, Formation p. 165; già Etymol. Magnum. s. v. Significherebbe dunque "che opera di giorno", "figlio del giorno"; Pape-Benseler, WGE: Tagaleif.
Oppure (e si spiega meglio l'aspirazione della dentale) da ἠμαθό-εις, e significherebbe "sabbioso", senso che però si adatta meglio al coronimo Ἠμαθίη.

Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Theme Eponymism
Images

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari