By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Μελανίων (Melanìon)
MELANIONE
Cacciatore di stirpe arcade, figlio di Anfidamante (Apollod. Bibl. 3, 9, 2), padre di Partenopeo (Apollod. Bibl. 3, 6, 3), educato come molti altri eroi greci da Chirone (Xenoph. Cyneg. 1, 2, 7).
Dopo un periodo di "margine" a caccia di lepri nei boschi, in cui fu proverbialmente casto e persino misogino (Suida, s. v.; la notizia viene da Aristoph. Lys. 781 ss.), avrebbe sedotto Atalanta conquistandola con una vittoria nella corsa, ottenuta lanciando dietro di sé le mele d'oro delle Esperidi per rallentarne l'inseguimento. A volte confuso in questo ruolo con Ippomene figlio di Megareo, cfr. Euripide in Apollod. Bibl. 3, 9, 2 (109); che già per Esiodo avrebbe gareggiato nudo; Fr. 74 M.-W. = Schol. Hom. Il. 23, 683.
Sembra derivare semplicemente da μελαν- (μειλαν- con allungamento metrico, Etym. Magn. s. v. μείλινος, "nero" ), con normale formazione in -ιων, potrebbe avere senso diminutivo o patronimico ("Nero" o "Stirpe dei neri").
Ezio Pellizer

Category Names of heroes
Theme Test
Images

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari