By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Νῦσος, Nysus (Nysus)
NISO
Personaggio tebano (forse un Sileno?) al quale fu affidato Dioniso (Liber) bambino perché lo allevasse (Hygin. Fab. 131, cfr. 167; 179); il dio gli avrebbe affidato la città di Tebe durante la spedizione in India, ma egli si rifiutò poi di restituirla. In seguito, però, con un pretesto Dioniso riuscí ad introdursi nella città e ad avere la meglio su Niso; storia probabilmente tardiva.
Il nome potrebbe derivare proprio da quello del dio: si tratterebbe di una forma secondaria rispetto a Διό-νυσος.
Chantraine (DELG, s. v. Διόνυσος) ipotizza che si tratti di un nome trace per "figlio".
È attestato anche il femminile Nisa (Νὐση), nome della ninfa che allevò Dioniso (Hyg. Fab. 183) e del monte (Nyse o Nyseion, cfr. B. Mader in Snell, Lex. Fr. Ep. p. 448) dove il dio sarebbe cresciuto.
Ezio Pellizer

Category Names of heroes

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari