By name By transliteration By category By theme pdf Login
Español Français English Português Català Català


Ἀχέρων (Achèron)
ACHERONTE
Personaggio che avrebbe generato Ascalafo da una Ninfa dell'Averno (?) di nome Gorghýra (Apollod. 1, 5, 3) oppure Òrphne (Ovid. Metam. 5, 539-541; in greco esiste l'aggettivo orphnòs "oscuro", ma non il nome proprio, per cui è possibile si tratti di un'invenzione ovidiana). Sembra la costruzione tardiva di un personaggio che risulti l'eponimo del nome del fiume, anche se il figlio che gli viene attribuito sembra collegato con storie demetriache che appaiono abbastanza "tradizionali".
La notizia (confluita in Natalis Comes, Mythologiae, III p. 97) che lo vuole figlio di Cerere, e forse di un re di Sicilia chiamato Sicano, partorito dalla dea di nascosto in una grotta di Creta, non appare prima di Boccaccio, Genealog. deorum gentilium, 3, 4, 1, che cita fonti assai sospette, come Teodonzio e Pronapide, e non appare attendibile.
Le etimologie greche del nome del fiume, già noto a Omero (Od. 11, 513, hapax; identificato con molti fiumi, il piú famoso dei quali ancor oggi si chiama cosí, e sfocia presso Parga in Epiro, dove ha anche sede un "Oracolo dei Morti", Νεκυομαντεῖον, cfr. Herodot. 5, 92, η) da - privativo e χαίρειν, "perché" chi va laggiú "non prova piacere", oppure da ἄχεα ῥέων, "che scorre dolori", (Etym. M. 180. 46-57 s. v.), appaiono evidentemente popolari.
Lo stesso si può dire del senso "pallido", "scolorito", "Bleichach" (Pape e Benseler, GEW, già in Plutarch. de primo frig. 948 E, ἄχρωστος, "incolore").
Ma non appaiono molto convincenti neppure i raffronti con ant. pers. assaran o ant. sl. jezero per ricostruire un antico *ἀχεροντ- che significherebbe "lago", "palude" (Chantraine, DELG s. v.).
Meno strano potrebbe essere il collegamento con l'aggettivo ἀχερωίς, "fiume dei pioppi bianchi" (Carnoy, DEMGR s. v.). Ma l'etimo rimane incerto.

Di Brazzano - Pellizer

Category Names of heroes
Homerica
Theme Eponymism
Images

Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di scienze dell'Antichità "Leonardo Ferrero"
Copyright : Pellizer-Zufferli-Marzari